PICCOLE IDEE, GRANDI SCOPERTE
Dal nostro Bed & Breakfast “In Casa d’Arte” si possono raggiungere in poco tempo il mare e la montagna, antichi borghi e città turistiche, abbazie e castelli…

In soli trenta minuti di auto potrete rilassarvi sulla spiaggia di velluto di Senigallia o, se preferite, rinfrescarvi sulle vette marchigiane, passeggiare per la bellissima Fabriano, città natale del celeberrimo Gentile, o improvvisarvi speleologi alla scoperta delle Grotte di Frasassi.

Noi saremo lieti di darvi ogni informazione sul territorio o, se lo desiderate di accompagnarvi e guidarvi alla scoperta delle Marche!

Ecco alcune immagini del bellissimo territorio raggiungibile in pochi minuti dal nostro B&B In Casa d’Arte!

La Rotonda a Mare - Senigallia

Monte Conero e le sue falesie

Interno delle Grotte di Frasassi

Interno delle Grotte di Frasassi

Citta di Fabriano: nel cuore delle Marche, ai piedi dell'Appennino, si apre uno dei territori più estesi d'Italia, ricco di bellezze naturalistiche e di beni storico-artistici: questa è Fabriano. Ultimo lembo della Marca d'Ancona a ridosso dell'Umbria, Fabriano è circondata da verdeggianti paesaggi e da un'incontaminata natura che ne fa un felice esempio di riuscito connubio tra architettura e morfologia del luogo.

Le abbazie, luoghi di culto e di lavoro, centri della spiritualità e depositi di un immenso patrimonio culturale, sono state nel Medioevo il perno attorno al quale ruotava ogni genere di attività economica, sociale e religiosa. Le Marche ospitano numerosissimi monasteri, molti dei quali oggi sono purtroppo scomparsi, ma la loro memoria è spesso rintracciabile nei toponimi di frazioni, località, contrade (come Badia, Abbadia, Monastero ...). Il territorio di Fabriano, in particolare, è legato alla presenza di S. Silvestro e di S. Romualdo, quest'ultimo fondatore dell'Abbazia a Valdicastro, nella valle situata ad oriente del comune di Fabriano e il cui toponimo deriva da Valle del Castello.

Montagna, Campeggi e Natura: Poggio San Romualdo

Il territorio del Monte San Vicino rientra tra le 109 aree floristiche protette istituite dalla Regione Marche. Area di indubbia bellezza per la presenza di grandi prati e faggete secolari è meta di numerosi turisti sia nella stagione estiva che invernale. Ricca è la presenza di abbazie e di castelli di area medioevale per il grande sviluppo che il territorio ebbe nel basso Medioevo